FIORENTINA – NAPOLI 3-0
Il mito vuole che da un mal di testa del padre degli dei sia nata Atena, dea della saggezza.
Beh stasera il peso psicologico di quanto accaduto meno di 24 ore fa ha annebbiato la mente dei nostri e ne ha fiaccato le gambe. Male atavico di questi ragazzi, la difficolta` a reggere pressioni ha di nuovo avuto la meglio. I segni sono stati evidenti: lo sciagurato intervento di Koulibaly, un Hamsik lento e macchinoso, Mertens in eterno affanno e Callejon troppo impreciso per fare degli esempi.
Emergono quindi le pecche di una squadra ridotta negli uomini di qualita` ed inesperta.
Nel marasma generale, solo uno non si arrende mai: Allan. La sua grinta non basta ne` ispira gli altri in campo tuttavia.
Eppure noi speriamo in una degna accoglienza per questi ragazzi al ritorno a Napoli, anzi, ne siamo convinti. Meritano un applauso lungo da qui al 20 Maggio. Una sola ultima promessa chiederemmo: giocare a calcio, il bel calcio espresso fino al turno scorso, che ha riabilitato un’Italia del pallone in crisi e che a Giugno, con patatine e Sprite alla mano, insieme a qualcuno che conosciamo, guardera` i mondiali di Russia.
NOI SAREMO SEMPRE AL TUO FIANCO: FORZA NAPOLI, FORZA MILANO PARTENOPEA!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.