Di seguito riportiamo l’articolo pubblicato da Diretta Napoli.

Club Napoli Milano Partenopea: parliamo della passione per la squadra azzurra

In questo articolo vogliamo parlarvi del calcio a Napoli e della passione dei suoi tifosi per i colori azzurri. Una passione che si fa sempre più grande man mano che ci si allontana dalla nostra città. Ne parliamo con uno dei responsabili del Club Napoli Milano Partenopea.

  • Ciao Ernesto, parlaci un po’ di te e del tuo club…

IL Club Napoli Milano Partenopea nasce ufficialmente il 16 Aprile 2013, ma concettualmente dopo la trasferta ad Eindhoven del Novembre 2012. In quella trasferta era saltato all’occhio che c’erano tante rappresentanze, ma nessuna da Milano. Da allora il Club si è prefisso di aggregare i tantissimi tifosi azzurri di Milano e provincia e di portarli in trasferta. Dopo tanti anni, possiamo dire che più che un Club, siamo diventati una grande famiglia, che ormai va oltre le partite del Napoli. Durante l’anno diverse sono le organizzazioni di cene, pranzi, gite o serate per promuovere artisti o ambasciatori della cultura napoletana.

  • Sappiamo che sei un fan sfegatato del Napoli tanto da gestire uno dei club Napoli più importanti: quello di Milano. Parlando di Napoli, secondo te ha fatto bene a puntare tutto sul campionato e snobbare le coppe?

La grandezza di una squadra e ancor più di una società, secondo me, si misura con la sua ambizione e con la maturità di giocare sempre per onorare ogni partita e ogni competizione. E di conseguenza i suoi tifosi. Per la Champions sicuramente non eravamo competitivi, ma l’Europa League potevamo giocarcela fino alla fine. La rosa poi sappiamo non è enorme. Vedremo a Maggio se è stata un scelta lungimirante.

  • Torniamo al tuo club: chi lo gestisce e come è organizzato?

Il Club è cogestito al momento da 5 componenti che si dividono le responsabilità della gestione. Camillo Cimmino è il presidente e anche uno dei fondatori del club e si occupa del rapporto con i tesserati e le relazioni esterne; io sono il vice-presidente, con attenzione più alla comunicazione web e merchandising; Angelo De Vita è il nostro Direttore Sportivo, editorialista e cogestore della pagina Facebook; Gianfranco Rolando, che ci aiuta per la parte burocratica e contabile; infine Paolo Izzo che è cura la gestione trasferte.

  • E’ vero che avete anche un blog? Com’è nata l’idea? Come usate invece i social per comunicare tra voi?

La gran parte dell’attività avviene tramite la nostra pagina Facebook. Da lì rispondiamo alla maggior parte delle richieste, pubblichiamo e gestiamo i nostri eventi al pub o le organizzazioni delle trasferte e naturalmente è la nostra vetrina. A questo poi affianchiamo il nostro sito milanopartenopea.it per una comunicazione più classica e le chat interne con i nostri iscritti.

  • Domanda da tifoso: che momento esaltante ricordi della storia del Napoli con particolare sentimento? 

Beh i momenti più esaltanti non possono che essere legati al periodo d’oro di Diego. Ero giovane allora, ma i ricordi sono vivissimi. Se dovessi sceglierne uno direi il pomeriggio di Stoccarda – Napoli: atmosfera irreale in città… intorno alle 17 sembrava quasi Agosto… molti negozi avevano o stavano chiudendo in anticipo… in giro sempre meno gente in giro man mano che si avvicinava la partita… un ricordo vivissimo ancora oggi.

  • Calciatori e bandiere: meglio Hamsik o Bruscolotti?

Istintivamente mi verrebbe da votare Bruscolotti per come ha contribuito al primo scudetto.  Ma anche Hamsik non è da meno. In un calcio moderno che vive solo per il denaro, ha sposato Napoli e il Napoli e non è mai voluto andare via, rinunciando anche a contratti più vantaggiosi.

  • Maradona VS Messi: chi il più forte?

Messi ha vinto più campionati e coppe europee, ma nessun mondiale. Maradona il Mondiale dell’86 l’ha vinto quasi da solo. Lionel si è consacrato in uno dei Club più ricchi e forti del mondo, circondato sempre da grandissimi campioni. Diego ha vinto in Italia e in Europa con il Napoli circondato, soprattutto nel primo periodo da giocatori bravi, ma non campioni. Dici che ho risposto??

  • Ultima domanda sul Napoli: un tuo pronostico sulla prossima partita del Napoli a Cagliari: vinceremo anche lunedì prossimo?

In un percorso di vertice così equilibrato, seppur sulla soglia dei record, chi si ferma è perduto. Il Napoli ha dimostrato che quando è motivato e corre a mille, sa bene imporre gioco e risultato. Per cui “bisogna vincere”! Ad ogni costo!

articolo originale: Intervista al Club Napoli Milano Partenopea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.