COPPA ITALIA: ATALANTA – NAPOLI 0 – 1
Proprio così. Di fronte ad un’Atalanta quadrata e compatta che nella prima frazione ha saputo creare densità a centrocampo e compattezza tra le linee, c’è stato bisogno di una variante tattica nel secondo tempo.
E così, con verticalizzazioni improvvise e veloci, il Napoli ha fatto suo un match complicato. E l’ha fatto con il suo folletto, Dries, tornato rigenerato nel fisico e nella mente dal periodo di vacanza: sì, perchè, a parte il goal, bellissimo e che ha messo in difficoltà anche la VAR, ha distribuito assist, splendido quello del quasi 2 0 servito ad Hamsik, ha pressato, ha aiutato ed ha tenuto palla a fine partita quando serviva.
Vittoria imperniata su Mertens, ma frutto di un gioco di squadra mai smarrito: Reina ci ha messo la manona, Koulibaly ha giganteggiato, Allan tutto grinta e polmoni, Insigne ha inventato e via così…
Ora bisogna andare avanti con rinnovata fiducia lasciandosi scivolare addosso sospetti sciocchi, invidie, polemiche assurde come la scaramuccia tra Sarri ed Insigne.
Anche il pubblico dovrà dimostrarsi maturo senza lasciarsi andare ad esagerate euforie o a fischi verso il Verdi di turno: il calciatore ha fatto la sua scelta, amen…
Insomma AVANTI NAPOLI, FORZA MILANO PARTENOPEA!!!

di Angelo De Vita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.